fbpx

Visionnaire amplia la collezione ‘Beauty’, ispirata al concetto di Art Design, coinvolgendo anche l’architetto Marco Piva, che imprime il suo stile fluido e funzionale alle novità Adele e Admeto.

L’attività dello Studio Marco Piva spazia dai grandi progetti architettonici alla progettazione d’interni, fino al disegno industriale. Viaggiatore prima ancora che progettista, studia e crea soluzioni progettuali intrise di libertà stilistica, gli oggetti si caricano di emozionalità e nuova simbologia, i colori contrastano ogni intellettualismo e rigidità.

Marco Piva disegna nuovi prodotti per la collezione Beauty, ispirata al concetto di Art Design, di Visionnaire: Adele e Admeto. L’architetto imprime il suo stile fluido e funzionale alle novità. Lavora sulla ricerca di inusuali valori estetici creando forme e composizioni definite dal contrasto tra materiali profondamente diversi: quelli naturali – principalmente pietre e legni – contrapposti a quelli artificiali- vetri e metalli. Metalli, essenze, marmi, pelli e vetri trasmettono, attraverso la loro raffinata combinazione, preziosità, valore ed eccellenza.

ADELE (cm.105×93 H.87)

Adele di Marco Piva è una poltrona caratterizzata da braccioli leggeri e avvolgenti che accompagnano il corpo proseguendone naturalmente la forma. Nata da un disegno avvolgente ed elegante, la scocca di questa poltrona si caratterizza per l’unione di una superficie esterna fluida e curva che abbraccia un volume interno più generoso e accogliente. La scocca esterna è rivestita con una pelle ricamata in allover con texture “a ventagli”, ed è bordata con un profilo in alluminio curvabile derivato dall’industria automotive. Nella parte interna, invece, la seduta e lo schienale sono caratterizzati da volumi imbottiti di grande spessore a garanzia di un comfort ottimale, con cuscinetto reggi reni in piuma. Il tutto è sospeso tramite un basamento in acciaio inox in finitura Siena satinato.

Adele è pensata per conferire benessere nella postura offrendo non solo un piacevole relax fisico ma anche un rilassamento mentale che deriva dalla sensazione di comfort, dalla raffinata matericità dei materiali e dalle combinazioni cromatiche disponibili per le cuscinerie. Valori che lo rendono un prodotto perfetto per l’abitare quotidiano di qualità.

ADMETO (Ø 92 cm) 

Il coffee table Admeto di Marco Piva nasce dalla combinazione di diversi materiali contrastanti ma integrati in una composizione moderna e funzionale.  Questo tavolino in vetro fumè trae la sua originalità dalla particolare forma dei tre basamenti in acciaio e marmo. Questi tre elementi scultorei e architettonici nascono dall’unione della materia lapidea, che riveste la superficie esterna con lavorazione “folding” e dell’acciaio inox all’interno che, oltre ad alleggerire la massa del prodotto, conferisce un aspetto estremamente moderno e tecnologico, con fasce orizzontali in bassorilievo con alternanza di finitura Siena lucido e Siena satinato. Le gambe, realizzate in marmo con una lavorazione a ‘stripes’, contribuiscono a conferire un’impressione di monumentalità contraddetta dalla trasparenza e dalla leggerezza del top in vetro fumé.