fbpx

Ristrutturare il bagno, detrazioni fiscali e titoli abilitativi

bagno

Se state pensando di ristrutturare il bagno è meglio prima conoscere i titoli abilitativi, se volete poi richiedere le relative detrazioni fiscali.

Si crede erroneamente che essendo un intervento interno non sia necessario richiedere preventivamente alcun tipo di autorizzazione. Invece la prima cosa da fare è classificare l’intervento nel contesto della normativa urbanistico-edilizia.

Cosa si intende per ristrutturazione del bagno

Quando si parla di ristrutturazione del bagno si intende fare riferimento a una vasta categoria di interventi, come la sostituzione di pezzi igienici o di tubazione, la tinteggiatura di pareti, il rifacimento degli impianti… Opere edili che a loro volta si distinguono in lavori di manutenzione ordinaria e lavori di manutenzione straordinaria.

Gli interventi di manutenzione ordinaria comprendono: quelli di riparazione, rinnovamento e sostituzione delle finiture interne ed esterne degli edifici; quelli necessari a completare o a mantenere in efficienza gli impianti tecnologici esistenti.

Mentre le modifiche necessarie per realizzare e integrare i servizi igienico-sanitari e tecnologici rientrano negli interventi di manutenzione straordinaria.

L’esatta individuazione della categoria di appartenenza dei lavori che si intendono realizzare è importante perché per ciascuna di essa è richiesto un opportuno titolo abilitativo. Si distinguono in: Cil (Comunicazione di inizio lavori), Cila (Comunicazione di inizio lavori asseverata), Scia (Segnalazione certificata di inizio attività) o in un permesso di costruire.

Detrazioni fiscali e regolarità urbanistico-edilizia

Le agevolazioni fiscali si riconducono alla realizzazione di opere di manutenzione straordinaria e di ristrutturazione edilizia, quest’ultima corredate dai relativi titoli abilitativi.

Per il servizio igienico sono deducibili le seguenti spese:

  • rinnovamento dei locali
  • messa a norma o rifacimento degli impianti tecnologici
  • rielaborazione dell’impianto idrico-sanitario
  • sostituzione dei pezzi sanitari solo se conglobata nell’insieme delle opere di ripristino, posto che la semplice sostituzione rientra tra gli interventi di manutenzione ordinaria non agevolabili.

L’Agenzia delle Entrate chiarisce che, per usufruire delle detrazioni per interventi di recupero del patrimonio edilizio, il contribuente interessato al rifacimento del bagno, inclusi impianti idrosanitari e tubazioni, fintanto che non saranno alterate le strutture di pareti, tramezzi e similari, è tenuto a conservare e all’eventualità presentare la concessione, l’autorizzazione e la comunicazione di inizio lavori.

Nel caso in cui la normativa edilizia applicabile non prevede titoli abilitativi, occorre presentare una dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà in cui indicare la data inizio lavori e attestare la circostanza in cui rientrano gli interventi agevolabili dalla normativa fiscale.

Riguardo ai titoli e agli atti legittimanti gli interventi edilizi, è possibile fare riferimento al Decreto SCIA 2 che distingue gli interventi realizzabili in edilizia libera, senza alcun titolo abilitativo, dagli interventi in attività libera realizzabili a seguito di una comunicazione asseverata di inizio lavori (CILA). Inoltre, chiarisce i punti ampliando la categoria degli interventi soggetti ad attività completamente libera e riporta, in corrispondenza del lavoro da eseguire, la procedura richiesta e il titolo edilizio necessario.

L’Agenzia delle Entrate segnala anche il Decreto DM 2 marzo 2018 del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, a cui è allegato il Glossario Unico, utile per consultare le principali opere realizzabili in attività di edilizia libera.

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest
Share on linkedin
LinkedIn
Articoli Recenti
  • L’ARCHITETTURA SOSTENIBILE
    In 09-11-21-Rimini-aziende, 09-11-21-Rimini-relatori, Eventi 2021, Eventi Architetti, Eventi Emilia Romagna, Eventi Geometri, Eventi in Presenza, Eventi Ingegneri, Eventi Nord Italia, Eventi Novembre 2021, Kucherova - eventi, Mancini-Eventi, nobento - eventi
  • L’ARCHITETTURA SOSTENIBILE
    In 28-10-21-milano-aziende, 28-10-21-milano-relatori, Eventi 2021, Eventi Architetti, Eventi Geometri, Eventi in Presenza, Eventi Ingegneri, Eventi Lombardia, Eventi Nord Italia, Eventi Ottobre 2021, Kucherova - eventi, Mancini-Eventi
  • L’INVOLUCRO EDILIZIO
    In 21-10-21-Bologna, 21-10-21-Bologna-aziende, Bruno-Eventi, Eventi 2021, Eventi Architetti, Eventi Emilia Romagna, Eventi Geometri, Eventi in Presenza, Eventi Ingegneri, Eventi Nord Italia, Eventi Ottobre 2021, Favaro1-eventi, Km impianti srl - eventi, Mancini-Eventi, OBO Bettermann-eventi, Penetron-Eventi, Sicis - Eventi
  • L’INVOLUCRO EDILIZIO
    In 19-10-21-Roma-aziende, 19-10-21-Roma-relatori, Ama composites-eventi, Bruno-Eventi, Eventi 2021, Eventi Architetti, Eventi Centro Italia, Eventi Geometri, Eventi in Presenza, Eventi Ingegneri, Eventi Lazio, Eventi Ottobre 2021, Km impianti srl - eventi, Mancini-Eventi, Maselli - eventi, Sicis - Eventi, Teknopoint - Eventi
  • L’INVOLUCRO EDILIZIO
    In 14-10-21-torino-aziende, 14-10-21-torino-relatori, Bruno-Eventi, Eventi 2021, Eventi Architetti, Eventi Geometri, Eventi in Presenza, Eventi Ingegneri, Eventi Nord Italia, Eventi Ottobre 2021, Eventi Piemonte, Km impianti srl - eventi, Mancini-Eventi, OBO Bettermann-eventi, Sicis - Eventi

Categorie

Potrebbero Interessarti

L’ARCHITETTURA SOSTENIBILE

Il 09 novembre 2021 tornano gli eventi dal vivo gratuiti di Infoprogetto. Ci vedremo a Rimini ma… i posti sono limitati prenotatevi in fretta!

L’ARCHITETTURA SOSTENIBILE

Il 28 ottobre 2021 tornano gli eventi dal vivo gratuiti di Infoprogetto. Ci vedremo a Milano ma… i posti sono limitati prenotatevi in fretta!

L’INVOLUCRO EDILIZIO

Il 21 ottobre 2021 tornano gli eventi dal vivo gratuiti di Infoprogetto. Ci vedremo a Bologna ma… i posti sono limitati prenotatevi in fretta!

L’INVOLUCRO EDILIZIO

Il 19 ottobre 2021 tornano gli eventi dal vivo gratuiti di Infoprogetto. Ci vedremo a Roma ma… i posti sono limitati prenotatevi in fretta!