fbpx

Adeguamento Antincendio: prorogate le scadenze

Adeguamento Antincendio

È stato stabilito il prolungamento dei termini entro i quali scuole, asili nido e strutture ricettive devono adeguarsi alla normativa antincendio. La proroga è stata definita con l’uscita del Decreto Milleproroghe, come ogni anno. La situazione è anche influenzata probabilmente dalla pandemia in corso. Anche se l’Italia, è uno tra i paesi europei con maggior numero di strutture ancora da certificare e adattare alle normative vigenti antincendio e antisismiche.

Adeguamento Antincendio scuole e asili nido

I primi a ottenere la proroga dei termini per l’adeguamento antincendio sono gli istituti scolastici e gli spazi ad uso scolastico. Per quanto riguarda le scuole, l’adeguamento slitta dal 31 dicembre 2021 al 21 dicembre 2022. Per gli asili nido, per i quali sono state stabilite nuove normative antincendio ad aprile 2020, i termini vengono prorogati dal 31 dicembre 2019 al 31 dicembre 2022.

Antincendio strutture ricettive

Anche le strutture ricettive hanno ottenuto la proroga per l’adeguamento alle normative antincendio.

Il termine per l’adeguamento delle strutture ricettive con oltre 25 posti letto passa dal 31 dicembre 2020 al 31 dicembre 2021. In questo caso è da presentare la SCIA parziale entro e non oltre il 30 giugno 2021. Tale Scia dovrà attestare il rispetto di almeno quattro delle seguenti prescrizioni, come disciplinate dalle specifiche regole tecniche:
• resistenza al fuoco delle strutture;
• reazione al fuoco dei materiali;
• compartimentazioni e corridoi; scale; ascensori e montacarichi; impianti idrici antincendio;
• vie d’uscita ad uso esclusivo, con esclusione dei punti ove è prevista la reazione al fuoco dei materiali;
• vie d’uscita ad uso promiscuo, con esclusione dei punti ove è prevista la reazione al fuoco dei materiali; locali adibiti a deposito.

Nelle strutture ricettive situate nelle zone colpite dagli eventi meteorologici iniziati ad ottobre 2018 e in quelle colpite dai terremoti del 2016 e 2017, l’adeguamento è da completarsi entro il 31 dicembre 2022 previa presentazione della SCIA parziale entro il 30 giugno 2021.

Nei rifugi alpini il termine per la presentazione dell’istanza preliminare utile a valutare il rispetto della normativa antincendio dei progetti relativi a nuovi impianti e costruzioni o all’adeguamento di quelli esistenti è prorogata al 31 dicembre 2021.

Nonostante questa nuova proroga per l’adeguamento antincendio, tutti i titolari di strutture ricettive dovranno iniziare a pianificare gli interventi necessari, per non trovarsi impreparati rispetto alle nuove scadenze. Questo ulteriore rinvio è un’occasione per programmare efficacemente le attività di adeguamento, dilazionandone la spesa e l’impegno.

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest
Share on linkedin
LinkedIn