fbpx

Prism, la nuova collezione di Atlas Concorde in gres porcellanato

Atlas Concorde, nata nel 1969, è una tra le principali realtà nel mercato ceramico mondiale. Innovazione continua, tecnologia, stile italiano, vocazione internazionale sono i valori dell’azienda, che progetta e realizza le migliori soluzioni estetiche e tecnologiche per pavimenti e rivestimenti adatte ad ogni stile e architettura: residenziale, pubblica e commerciale.

Prism è la nuova collezione di Atlas Concorde, che punta sull’effetto della resina spatolata a mano con una tavolozza cromatica di tredici tonalità. Il colore diventa fil rouge, elemento caratterizzante degli spazi, strumento per valorizzare lo stile e il progetto architettonico degli interni. La collezione rivoluziona il mondo dell’effetto resina con un progetto che consente abbinamenti cromatici audaci e accostamenti sofisticati e che trasmette il valore dell’artigianalità e dell’unicità del dettaglio.

Da dove nasce Prism?

La palette di Prism è stata individuata dallo studio Lissoni Associati, che hanno ragionato sull’effetto della luce attraverso un prisma e che sono intervenuti sulla rifrazione luminosa emessa cercando di portarla sulle superfici. La modularità dei formati tra rivestimento e superficie e la finitura Silk, che crea una sensazione tattile con effetto setoso e morbido, offrono maggiori strumenti per modellare gli spazi ed esprimere ciò che si desidera.

Le tonalità inedite reinventano le suggestioni della cultura italiana in una nuova contemporaneità. Attraverso i tredici colori, Atlas Concorde fonde la bellezza della resina e del suo effetto spatolato a mano alle performance del gres porcellano: il colore rimane inalterato nel corso del tempo, non si creano fessurazioni, non si macchia, si può pulire con tutti i tipi di detergenti, non servono maestranze specializzate per la posa, con il conseguente contenimento dei costi. Le superfici in gres porcellanato e i rivestimenti Prism ricreano l’effetto tridimensionale della lavorazione manuale a spatola con una grafica armonica che ripropone la disomogeneità cromatica della materia di riferimento. Inoltre, il rivestimento in gres porcellanato assicura la massima igiene, è semplice da pulire e impedisce la proliferazione di muffe e batteri.

È possibile accostare tutte le superfici di Prism in combinazioni cromatiche per realizzare spazi dallo stile deciso, ricercato ed elegante. Le grafiche si adattano a ogni formato per riprodurre fedelmente l’effetto armonico delle spalature e le linee geometriche e le policromie di mosaici e decori moltiplicano le possibilità di personalizzazione per ogni ambiente. La collezione Prism è infatti in grado di personalizzare qualunque spazio domestico o commerciale. Formati tradizionali, anche in spessore 20 mm per l’outdoor e grandi lastre ultrasottili assicurano il rivestimento di pavimenti e pareti in continuità con tutti vantaggi del gres porcellanato e la bellezza del rivestimento in pasta bianca.

Con Prism il colore è la chiave di letture del carattere dell’ambiente, il tipo di superficie e di rivestimento è il protagonista dello stile dello spazio. Le cromie spaziano dai toni caldi a quelli freddi; toni freddi per ambienti luminosi e sofisticati e toni caldi per spazi che trasmettono un’atmosfera di comfort e calore. Abbinati ai colori freddi, i toni neutri danno vita a un ambiente contemporaneo ed esclusivo. Le varie tonalità propongono abbinamenti a tre colori ma anche la possibilità di contrati più audaci a quattro colori. L’ampia gamma cromatica non pone limiti alla progettualità e il colore diventa parte del vivere. Con Prism ogni ambiente interpreta al meglio la personalità di chi lo vive.

Ispiriamo la nostra creatività con questo video.

 

Il nuovo sistema Autoposante “Magnetico”

Atlas Concorde presenta anche il nuovo sistema di posa a secco magnetico, autoposante, ecosotenibile e Made in Italy, nato per soddisfare le esigenze di flessibilità del design contemporaneo. Applicabile a sottofondi in cemento, cartongesso, calcestruzzo, legno, mdf e pavimentazioni preesistenti, può essere utilizzato a parete, pavimento, su moduli sopraelevati o superfici senza l’impiego di adesivi chimici.

prism

Il nuovo sistema Autoposante “Magnetico” rivoluziona in toto il concetto tradizionale di posa, per rispondere alle sfide attuali del mondo retail, questo sistema azzera l’utilizzo di colle e stucchi, per l’utilizzo immediato dello spazio ove utilizzato.

Scopri di più sulle novità firmate Atlas Concorde, scaricando la documentazione.

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest
Share on linkedin
LinkedIn