L’Azienda

Diamante dell’industria 4.0, Nobento spa è uno dei leader nazionali nella produzione e distribuzione di infissi e oscuranti in pvc e alluminio ad alte prestazioni. La risorsa umana e l’innovazione sono il fulcro di tutta la filosofia aziendale

Case History

Nobento case history

Dallo spettro del fallimento a gioiello dell’industria 4.0. Quella di Nobento, non è solo una storia industriale di successo, ma un percorso fatto di sacrifici, rivincita, voglia di farcela, il riscatto di un’intera comunità che ha unito forze e anime per uscire dalla palude e spiccare il volo. Nel 2014, la Nobento spa, azienda di Alghero produttrice di serramenti, è pronta a portare i libri in tribunale, quando la proprietà si rivolge al manager dell’innovazione Andrea Alessandrini per tentare il salvataggio in extremis, un’impresa quasi impossibile, che però non spaventa Alessandrini. Politica della trasparenza, condivisione, sacrifici e impegno a testa bassa: sono gli ingredienti di una ricetta che nel giro di 4 anni porta l’azienda a quadruplicare il fatturato, passando da 4 milioni a 16 milioni di euro, automatizzando le fasi produttive più alienanti e portando il numero dei dipendenti a 150, 300 considerando l’indotto, con l’obiettivo di raddoppiarli nel giro di tre anni. Si attinge a piene mani dalla filosofia del 4.0, nasce un laboratorio di formazione interno, il nobLab, che inserisce i nuovi lavoratori all’interno dell’azienda e incontra i ragazzi delle scuole superiori con un massiccio programma di alternanza scuola lavoro. Intanto la qualità dei prodotti cresce, i serramenti diventano ad alto contenuto tecnologico. Esplode una vera e propria rivoluzione sostenuta dagli investimenti e guidata con piglio deciso da Alessandrini. In una zona depressa dove il lavoro manca come il pane, la Nobento diventa un faro, una calamita per le imprese dell’indotto, un incubatore d’idee e opportunità. Perché malgrado la continua evoluzione e l’automazione più sofisticata, il capitale umano rimane la risorsa più importante e delicata a cui l’azienda dedica il massimo dell’attenzione. Non è un caso che proprio Alessandrini abbia ritirato a novembre 2018 a Milano, il premio “Le Fonti Awards CEO dell’anno nella valorizzazione delle risorse umane”, un concetto più ampio del semplice rapporto azienda dipendente, che non esclude la nascita di nuove collaborazioni. Il solo mercato nazionale degli infissi vale 800 milioni di euro, e Nobento è ormai entrata nella Top 5 delle aziende leader, mentre secondo uno studio di Freedonia Group la domanda mondiale di finestre crescerà costantemente del 4,5% all’anno fino al 2021 raggiungendo quota 180 miliardi di euro, con il PVC a fare la parte del leone. Nobento è pronta a conquistare quote di mercato crescenti, non ha paura di sperimentare, di crescere, e guarda al futuro con la grinta di chi era sull’orlo del baratro e adesso vola.

Scheda Prodotto

PURO (TERMOFIBRA)

Privo della necessità di manutenzione, pellicolatura perfetta, isolamento termico ed acustico sensazionali. La qualità del PURO, infisso battente, non è paragonabile a nulla di tutto ciò visto sino ad ora sul mercato dei serramenti. Primo della famiglia, capace di garantire la completa assenza di muffe e corrosione interna, giovane ed universale presenta un profilo di prima estrusione in classe S a 5 camere per il clima severo, vantando un peso notevolmente ridotto rispetto a un infisso in pvc classico e consentendo una sensazione di grande energia e luminosità naturale. PURO è fatto di barre in Termofibra, l’esclusivo materiale di Nobento che unisce le caratteristiche del pvc alla forza della fibra di vetro. Con questo sistema, la fibra di vetro viene coestrusa nella barra per ottenere un materiale al tempo stesso resistente e ad altissimo isolamento termico ed acustico, mandando definitivamente in pensione il rinforzo in ferro e tutti i problemi di trasmittanza, corrosione e peso tipici dei materiali metallici.
In questo modo, il profilo finestra è il 40% più leggero ma anche molto più forte rispetto ai tradizionali sistemi pvc-ferro. In più, i profili possono essere più stretti garantendo il 30% di luminosità in più. Stabile, resistente ai raggi Uv e all’aggressione di agenti atmosferici esterni, scegliere PURO significa affidarsi al meglio senza compromessi, rispettando l’ecosistema, riducendo i consumi e accontentando l’occhio. PURO, affidabilità totale, comfort assoluto.

GENIO (TERMOFIBRA)

GENIO è un sistema scorrevole dalla grande semplicità e facilità di utilizzo. Agile, riesce grazie alla sua tecnologia a soddisfare perfettamente i requisiti di staticità delle finestre a grandi dimensioni montando carrelli rinforzati capaci di sopportare agevolmente un peso anta fino a 150 kg. Indeformabile e antiurto come tutti i componenti della linea, ha una superficie perfettamente liscia che facilita il drenaggio dell’acqua e la pulizia dell’infisso, mantenendo elevate capacità prestazionali. GENIO è fatto di barre in Termofibra, l’esclusivo materiale di Nobento che unisce le caratteristiche del pvc alla forza della fibra di vetro. Con questo sistema, la fibra di vetro viene coestrusa nella barra per ottenere un materiale al tempo stesso resistente e ad altissimo isolamento termico ed acustico, mandando definitivamente in pensione il rinforzo in ferro e tutti i problemi di trasmittanza, corrosione e peso tipici dei materiali metallici.
In questo modo, il profilo finestra è il 40% più leggero ma anche molto più forte rispetto ai tradizionali sistemi pvc-ferro. In più, i profili possono essere più stretti garantendo il 30% di luminosità in più. Stabile, resistente ai raggi Uv e all’aggressione di agenti atmosferici esterni, scegliere PURO significa affidarsi al meglio senza compromessi, rispettando l’ecosistema, riducendo i consumi e accontentando l’occhio. GENIO, lascia correre la tua volontà.

Pagina Pubblicitaria

Relatori Tecnici

Eventi a cui partecipiamo